AntiMalware e Antispam

28 gennaio 2017 | no responses | 283

Il termine Malware nasce dalla fusione di “malicious software”, viene considerato tale qualsiasi programma creato apposta per danneggiare un sistema operativo e da circa 6mila forme di minacce malware conosciute nel 1991 si è passati alle 60mila nel 2001 e a milioni di forme e varianti nel 2011. I rischi più rilevanti sono la perdita di dati aziendali sensibili e di privacy, fino alla compromissione del computer.

Il termine Spam, in ambito informatico, viene usato per descrivere tutte quelle azioni che, in genere, ostacolano le possibilità di comunicazione, nella ricezione di messaggi pubblicitari di posta elettronica che non sono stati in alcun modo richiesti. I rischi vanno dalle possibili truffe ai furti di dati personali.